Marco Francesco Bulloni

Nato nel 1960 in Italia. Un mese dopo era già all'estero, al seguito dei genitori, e per 16 stupendi anni ha avuto la fortuna di girare il mondo.
All'età di 8 anni in Pakistan suo padre lo portava frequentemente a visitare i numerosi siti archeologici che con regolarità venivano alla luce durante gli scavi per la realizzazione di dighe, canali e strade.
Durante quegli anni rimaneva affascinato dall'affinità tra le lingue indiane e quelle europee: quale incredibile mistero legava popoli così differenti? Quale era la spiegazione delle radici comuni delle lingue indoeuropee?
La grande fortuna di conoscere popoli così differenti fra loro ma anche così incredibilmente simili, ha fatto nascere in lui la passione per la storia, l'archeologia, i miti, le origini comuni della civiltà, i misteri ancora irrisolti del nostro passato.
Alla passione per la ricerca archeologica ha dedicato la maggior parte del suo tempo libero in questi ultimi 20 anni.
"Ho scoperto la vera Atlantide" è la sua prima opera letteraria.
"Analisi archeoastronomica delle isole Solovetsky" è il suo secondo libro.
Il suo terzo libro uscirà tra breve.
Laureato in Ingegneria Nucleare, oggi lavora per un grande gruppo assicurativo e si occupa di Business Development.
Vive a Milano, anche se si considera cittadino del mondo.


Per contattare l'autore clicca qui

Contatti Blog